About

Caffè Florian Venezia
Il Caffè dal 1720

Un nome conosciuto in tutto il mondo e quasi tre secoli di storia e contemporaneità

In posizione prestigiosa sotto i portici delle Procuratie Nuove in Piazza San Marco a Venezia, il Caffè Florian è il più antico Caffè italiano e rappresenta un simbolo della città. Inaugurato il 29 dicembre 1720 da Floriano Francesconi con il nome “Alla Venezia Trionfante”, fu rapidamente ribattezzato dagli avventori semplicemente Florian, dal nome del suo proprietario, diventando la più famosa “bottega da caffè”, frequentata da personaggi illustri come Casanova, Goldoni, Canaletto e Guardi.

 

heritage

In circa tre secoli di storia, il Caffè Florian ha visto sedere sui suoi divani rossi una galleria interminabile di personaggi famosi ed è stato testimone di mutamenti epocali, di crisi economiche e di cambiamenti sociali. E’ stato il cuore della società veneziana dalla caduta della Serenissima ai moti rivoluzionari del 1848.

Ancora oggi, il Florian è immerso nella realtà contemporanea e, come afferma lo scrittore Alvise Zorzi, rappresenta “un modo per far risaltare ancora di più il contrasto, riaffermando la vitalità di quegli ambienti in pieno secolo XXI e perciò di aumentarne il fascino che si fa ancora più acuto quando, passata l’ondata di piena del turismo sciamannato e urlante, le brume dell’inverno riconsegnano Venezia ai pochi veneziani superstiti e a quanti non veneziani sanno capire e godere fino in fondo questa straordinaria realtà senza effetti speciali né manifestazioni promozionali, ma nella sua magica meravigliosa verità”.

Chi entra al Florian, non si limita a bere un caffè, ma si immerge in un’esperienza unica

Guardandosi attorno respira la storia, osservando la Piazza dalle vetrate vede il mondo passare, mentre si lascia coccolare da un servizio impeccabile ancora rigorosamente su vassoi d’argento e ascolta la musica dal vivo in stile Caffè-Concerto.

Pur restando molto legato alla tradizione, il locale vive intensamente anche l’attualità organizzando manifestazioni culturali di alto livello, specialmente nel settore dell’arte contemporanea, con l’intenzione di proporre momenti di incontro-confronto con l’arte e la cultura e di offrirsi come spazio da vivere con partecipazione e coinvolgimento, oltre che come luogo di ristoro.
Nascono così Temporanea – Le Realtà Possibili del Caffè Florian e Unica, due iniziative in concomitanza con la Biennale di Venezia, dove lo “spazio Florian” viene reinterpretato in chiave contemporanea attraverso le installazioni di artisti italiani e internazionali.

Questo suo sviluppo trasversale ha portato alla nascita del marchio Florian Venezia 1720 che contraddistingue una pregiata collezione di prodotti Gourmet, Lifestyle e Design, simbolo di eleganza e qualità del Made in Italy.