Gallery

Il Vetro

Il Florian ha sempre avuto un rapporto privilegiato col vetro di Murano.

Nel corso degli anni i più importanti artisti del vetro muranese hanno esposto i lavori creati per lo storico Caffè di Piazza San Marco. Ecco in breve sintesi l’elenco degli artisti che hanno esposto i lavori in vetro creati espressamente per il Florian.

 

Cristiano Bianchin “Vetro” 1994

L’artista veneziano ha esposto per l’occasione dei vasi-scultura, opere in vetro della sua ricerca mirata a reinterpretare in chiave moderna la tradizione del vetro artistico di Murano.

 

Mario Dei Rossi “Una murrina per San Marco” 1995

Uno dei pochi maestri rimasti al mondo a portare avanti la tecnica antichissima della murrina. Per l’occasione realizzò una murrina che riproduce con tecnica incredibile e raffinatissima il leone “in moeca” del Florian.

 

Toots Zinsky “Vetri” 1996

Artista internazionale che ha inventato una raffinatissima tecnica attraverso la quale, con sottilissimi fili di vetro, termoconforma vasi di incredibile unicità e bellezza.

 

Yoichi Ohira “Collezione pastello” 1996

Artista giapponese che a Murano ha trovato la sua seconda patria. Ispirandosi ai colori del Florian ha creato una serie di vasi poetici.

 

Oskar KIogoj “ A Giacomo Casanova” 1997

L’artista designer sloveno, formatosi alla scuola del grade critico d’arte Bepi Mazzariol, ha realizzato una serie di bicchieri in vetro, omaggio al grande Casanova.

 

Richard Marquis – Installazione 1998

Uno dei più grandi artisti del vetro contemporanei. Arrivato dagli USA giovanissimo ha appreso le tecniche millenarie della lavorazione del vetro, portandole sul lago Michigan, dove insegna a giovani artisti. Per l’occasione realizzò al Florian una installazione poetica sul fondo della Sala delle Stagioni.

 

Yoichi Ohira “Vetri veneziani” 1999

L’artista giapponese ha voluto approfondire ulteriormente il suo rapporto artistico col Florian realizzando una serie di vasi-scultura in vetro dai colori incredibili.

 

Antonio Dei Rossi “Vesti di vetro” e “Fished in Venice” 2001

Questo giovane designer italiano usa il vetro per realizzare oggetti e vestiti, con una tecnica unica e inimitabile. Per l’occasione l’artista realizzò un particolare bicchiere a forma di pesce.

 

Maria Grazia Rosin “Gelatina Lux” 2003

L’artista ha installato al Florian una serie di lampadari da lei realizzati con tecnica inimitabile. Così meduse e polipi di vetro illuminati da fibre ottiche sembravano librarsi magicamente all’interno dello storico Caffè.

 

Primo Formenti “Connection” 2004

Una intera parete di chicchi di caffè in vetro, con formato oversize sembravano uscire dalla parete di fondo della Sala delle Stagioni per ricordarci il sottile legame che lega la storia del Caffè a quella del vetro.

 

Massimo Nordio “Antologia” 2004

L’artista veneziano ha realizzato per l’occasione una serie di multicolori totem di vetro che furono installati nella Sala Cinese.

Michele Burato “Vento” 2006

Avete mai sentito il suono di un gong di vetro? E’ quello che ha realizzato questo artista veneziano in occasione del suo intervento al Florian. Per lo stesso evento, Burato realizzò anche una tazza multicolore da caffè di dimensioni ciclopiche.

 

Judi Harvest “Venetian satellite” 2006

L’artista americana ha realizzato un “satellite” di vetro che, posizionato all’entrata del Caffè, sembrava volteggiare su se stesso mandando messaggi di pace. In piazza, seduti ai tavolini del Florian, i suoi piccoli “marziani” di vetro, giravano incuriositi aspettando il momento per riprendere il loro viaggio planetario.

Silvano Rubino “Cutting and Lightness” 2007

Questo artista del vetro ha realizzato per il Florian un’intera parete di vasi molati che con la loro forma e i colori sembravano un omaggio a Mondrian.

Zentilin-Zennaro “Intrecci al Florian” 2009

Una coppia di artisti muranesi che hanno reinterpretato la parete di fondo della Sala delle Stagioni trasformandola in una quinta vitrea. Alcune colonne di vetro create con una perizia tecnica irripetibile, completavano l’installazione.

 

Mauro Bonaventura “Lunettes” 2009

E’ uno dei più esperti artisti nella lavorazione del vetro a lume. Per l’installazione al Florian ha realizzato a mano centinaia di strani occhiali, che formavano a loro volta, un grande occhiale pop oversize: un omaggio all’antica tradizione dell’occhialeria veneziana.

 

Ercole Moretti e F.lli “Un secolo di perle veneziane” 2009

La splendida mostra di perle veneziane è stata un excursus storico alla scoperta della centenaria manifattura di perle in vetro ancora attiva a Murano.

 

Antonio Dei Rossi 1861-2011 “Murrine  italiane”

Un omaggio all’Unità d’Italia per festeggiarne il 150esimo anniversario, attraverso le splendide murrine del figlio d’arte Antonio Dei Rossi.

 

Stefano Curto 2012

L’artista ha incastonato migliaia di pietre swarovski realizzando una grande maschera del teatro kabuki e un tappeto volante uscito dai racconti delle “Mille e una notte”.