Gallery

Fotografia

Da sempre il Caffè Florian ha un rapporto diretto con l’arte fotografica.

Della collezione Florian fanno anche parte i lavori di uno dei più grandi fotografi italiani e mondiali, Gianni Berengo Gardin.

Tra gli altri fotografi che si sono avvicendati al Florian ricordiamo Mark Edward Smith, Massimo di Capua e Marc De Tollenaere. I grandi fotografi  Harry De Zitter e Douglas Kirkland hanno tenuto degli incontri al Florian.

 

Mark E. Smith “Caffè Florian” 1995

Il fotografo inglese, veneziano d’adozione, realizzò un libro fotografico dedicato al Florian corredato da una sua mostra.

 

Gianni Berengo Gardin “Veneziani” 2002

In quell’occasione il grande maestro della fotografia italiana immortalò con la sua Leika un gruppo di veneziani famosi. L’operazione si  trasformò in un libro e in una mostra.

 

Massimo Di Capua “Carnevale veneziano” 2012

Il fotografo Di Capua espose al Florian, sul tema del carnevale di Venezia, delle foto intelaiate di grandi dimensioni sulle quali era intervenuto con ritocchi pittorici eseguiti a mano. La mostra era corredata da uno splendido catalogo fotografico.

 

Gianni Berengo Gardin “Caffè Florian” 2013

Il Maestro del bianco e nero si è seduto per una settimana sui divanetti rossi del Florian ed ha fissato con i suoi scatti le immagini della realtà quotidiana del Caffè, fatta di turisti, clienti abituali, personale al lavoro, immersi quasi in un’aura di sogno. La mostra si è trasformata anche in un’ imperdibile pubblicazione a stampa.

Marc De Tollenaere “Slow Vision Box” 2014

Immagini del carnevale all’interno di una struttura artistica con le foto di Marc De Tollenaere, le maschere di Kartaruga e il progetto dell’installazione di Luigi Modolo.